venerdì 23 marzo 2012

Sono a casa

Torno a casa e sono una persona nuova, ogni sera.
Quando varco la soglia tutto il resto rimane fuori, i pensieri, il lavoro, lo sport, tutto.
Preparo da mangiare al cane, glielo porto, preparo la cena, sistemo la tavola, si mangia e si parla. Non abbiamo tv in cucina, solo una vecchia radio che ha già 14 anni sintonizzata su canali che trasmettono musica, non necessariamente nuova, basta che è musica.
E tra un discorso e un altro si parla di pensieri, di lavoro, di sport...
Tu li senti bussare fuori, dove prima li hai lasciati, sentono che stai parlando di loro e vogliono entrare, e io sorrido, perché quando sono a casa tutto il resto non lo sento.


Nessun commento:

Posta un commento